STORIA

Il peperone originario dell'America Meridionale, probabilmente del Brasile, di natura spontanea, ampiamente coltivato da lungo tempo, con diverse varietà, anche in altre zone del continente americano, compare in Europa dopo la scoperta dell'America.

La diffusione del peperone nelle regioni Mediterranee del Vecchio Continente si intensificò verso il 1600 come conseguenza del versatile utilizzo gastronomico culinario dei suoi frutti, non tanto per il loro valore alimentare ma per la presenza delle loro sostanze aromatiche che si liberano con  la cottura.